ceg elettronicaindustriale slide 1


Azienda aretina in missione in Iran

E' terminata nella giornata di ieri la partecipazione  dell'Azienda Aretina CEG Elettronica Industriale SpA alla missione imprenditoriale in Iran iniziata il 28 Novembre, guidata dal Viceministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda.
La delegazione é stata composta da 178 aziende italiane, 20 associazioni imprenditoriali, 12 gruppi bancari per un totale di 370 partecipanti.

Obiettivo: individuare, esaminare e rafforzare le prospettive di collaborazione commerciale che la progressiva fine delle sanzioni renderà possibili tra l’Iran e l'Italia.

La missione si é concentrata sulle principali filiere strategiche dell'economia iraniana: ambiente, energia ed energie rinnovabili, meccanica, apparecchiature e attrezzature medicali, materiali edili e automotive, che si prevede contribuiranno alla maggiore crescita economica Iraniana nei prossimi anni.
A poche settimane dagli accordi di Vienna sul nucleare civile iraniano, si riaprono le strade alle compagnie petrolifere occidentali e CEG Elettronica Industriale Spa, guidata da Uberto Canaccini Presidente dell'Azienda,  si candida a tornare in forze, come negl'anni precedenti, in uno dei più importanti paesi mediorientali.

Il Presidente Uberto Canaccini dichiara:

L'Iran é un paese storicamente importante per l'Italia,le sanzioni avevano rallentata  questa predisposizione dei due paesi al  dialogo e cooperazione.
Il ministro Calenda ha svolto un ruolo di raccordo importante e con la Sua abile azione e nuova costruzione dei rapporti bilaterali, ha reso possibile, attraverso questa missione imprenditoriale, di riaprire, con l'ufficialità e l'importanza che merita, lo sviluppo di nuove collaborazioni commerciali.
L'Iran é un paese ricco di materie prime, la Sua popolazione é molto ben disposta verso l'Italia, il livello culturale delle nuove generazioni é elevato, grazie a percorsi di studi, che l'embargo non ha penalizzato, l'università di Theran é molto apprezzata per la qualità dei suoi docenti.
A mio parere ci sono tutti gli elementi per fare in maniera che l'Iran sia un patner molto importante  per le tante  aziende italiane che hanno buona tecnologia.

Così l'Onorevole Marco Donati: "Positive le rinnovate relazioni commerciali con l'Iran in seguito agli accordi internazionali e al lavoro del Ministro Calenda. E' particolarmente significativo che un'importante azienda aretina come la CEG abbia partecipato alla missione guidata dal Governo italiano. L'augurio è che questi nuovi rapporti possano rappresentare un'occasione anche per altri soggetti del nostro territorio".

Ecco il comunicato di Lucia De Robertis : “Sono particolarmente lieta che in questo momento di così gravi difficoltà per l’occupazione ci siano imprese che non solo sono leader in campo nazionale, ma che sono alla ricerca di sempre nuovi mercati all’estero e sono particolarmente orgogliosa che una di queste aziende,  la CEG abbia sede nella nostra provincia. Mi auguro che la missione in Iran guidata dal viceministro Calenda alla quale ha partecipato il presidente Uberto Canaccini possa avere il successo che meritano l’impegno e la capacità dimostrati in questi anni dall’azienda casentinese.”

Video



Ora che l’Aiea – l’Agenzia internazionale dell’energia atomica – ha chiuso il rapporto sulle questioni rimaste in sospeso nel programma nucleare iraniano applicato in ambito militare, è atteso per l’inizio del 2016 l’implementation day, il giorno in cui sarà reso effettivo l’accordo raggiunto tra Teheran e i Paesi del 5+1 – Stati Uniti, Russia, Regno Unito, Francia, Germania e Cina. Con la rimozione delle sanzioni, la Repubblica Islamica potrà riallacciare i rapporti economici con numerosi partner europei, tra cui l’Italia. Con questo obiettivo, a fine novembre, il viceministro dello sviluppo economico Carlo Calenda ha guidato la missione in Iran di una delegazione di imprenditori italiani, tra cui Uberto Canaccini, presidente dell’azienda aretina Ceg Elettronica Industriale Spa.
A raccontarci quale clima si respira a Teheran alla vigilia dell'applicazione dell'accordo è Gianluca Checcacci, responsabile energie rinnovabili e sviluppo nuovi settori della Ceg.
Servizio di Beatrice Bertozzi. Immagini AFP e Riccardo Ciccarelli per TSD. Una produzione TSD Comunicazioni.


Parlano di noi:

Arezzo Notizie
Libero
Make me feed
Ricercalo
Arezzo ora
Virgilio
Qui news Arezzo
Casentino 2000

Arezzo Tv
Toscana oggi
9 colonne

Prodotti

Copyright 2014 - CEG Elettronica Industriale S.p.a. - Realizzato da braincode | X-BRAIN